hoop house creation, building a hoop house, cost of a hoop house, sustainable food, eco food, extending the growing season, eco food, cheap greenhouse

Case a cerchio portale open source

Come parte della strategia in quattro fasi di One Community e metodologie di cambiamento globale, abbiamo creato la seguente pagina per l’ open source di lancio di progetti blueprint per diffondere su larga scala ed a prezzi affrontabili le case a cerchio. Saranno costruite come parte della nostra strategia di giardinaggio su larga scala che, se combinata con l’inizio di One Community frutta da bosco, è la fase I della coltivazione delle  nostre infrastrutture del cibo. La fase II sarà la costruzione di  infrastrutture per il cibo di dimensioni più grandi e dal carattere più permanente. Useremo le case a cerchio per espandere entrambe le prime e le più tarde stagioni di crescita mirando ad una prima semina in primavera e poi anche una seconda semina di piante a foglia verde come insalate ecc. Questo sarà utile al fine di provvedere un piano di produzione più efficiente, efficace e conveniente della semplice semina all’aperto e in idroponica. Tra le piante che hanno una buona crescita nelle case a cerchio troviamo le patate, le cipolle, la barbabietola, le carote, i pomodori, i cavoli ecc… Qualunque alimento cresciuto in questa maniera sarà parte del nostro open source di modello di giardino botanico.

This page in English

Questo portale open source contiene le seguenti sezioni:

 

Pagine correlate (clicca sulle singole icone per le pagine complete)

cibo sostenibile, le migliori pratiche per un cibo sostenibile, sistemi alimentari sostenibili, idroponica, idroponica zen, One Community, alimenti open source, libera condivisione di strutture architettoniche, vita sostenibile, vivere verde, vivere eco, vivere ecologicamente, per Il Massimo Bene di Tutti, trasformare il mondo, fai crescere il tuo proprio cibo, costruisci la propria serra sul terreno, architettura open source, architetti del futuro, sostenibilità no profit, organizzazione 501c3, vita sostenibile, raccolta di acqua, cibo organico, alimenti dapperttutto, massima diversità alimentare, costruisci il tuo proprio mercato contadino, cooperativa sostenibile, gruppi di vita sostenibile, sostenibilità no profit, piani a libera condivisione, villaggio maestro/dimostrativo, open source di lancio di progetti blueprint, Aggiornamenti One CommunityIcona di coltivazione su larga scala, diversità alimentare, cibo organico, vivere eco, coltiva il tuo proprio ciboModifica del terreno, modifica del terreno da parte di One Communityforesta alimentare, coltivare cibo, buoni alimenti, alimenti naturali, alimenti open source, alimenti di One Community, sottobosco, viti, arbusti, erbe, copertura del terreno, radici commestibili, piante di confine, cibo organico, cibo delizioso, giardino botanico, cresci il tuo proprio ciboGiardino botanico, giardino botanico open source, preservare la bio-diversità, vivere rigenerante, rigenerare la terra, diversità di spezie, impianto per il Massimo Bene, modelli di impianti open source, preservare la diversità delle piante, salvare le piante, piante amorevoli, giardino indoor, idroponico, supporto no profit per l'agricoltura, ricerche alimentari, ricerche sulle pianteCibo sostenibile, migliori pratiche alimentari, sistemi alimentari sostenibili, idroponica, idroponica zen, alimenti open source, architettura a libera condivisione, vivere sostenibile, vivere verde, vivere eco, vivere ecologicamente, per il Massimo Bene di Tutti, trasformare il mondo, cresci il tuo proprio cibo, costruisci la tua propria serra sul terreno, architettura open source, architetti del futuro, sostenibilità no profit, organizzazione 501c3, vivere sostenibile, raccolta di acqua, cibo organico, cibo dapperttutto, massima diversità alimentare, costruisci il proprio mercato contadino, cooperativa sostenibile, gruppi di vita sostenibili, open source di sostenibilità no profit, piani a libera condivisione, villaggio maestro/dimostrativo, open source di lancio di progetti blueprint, aggiornamenti di One Community, USDA zona 7a, USDA zona 7bcostruzione di una civilizzazione sostenibile attraverso l'insediamento, abitare sostenibile, migliori pratriche di vita, sistemi abitativi sostenibili, materiali verdi, pannocchie, balle di paglia, insediamenti open source, architettura a libera condivisione, vivere sostenibile, vivere verde, vivere eco, vivere ecologicamente, per il Massimo Bene di Tutti, trasformare il mondo, costruisci la tua propria casa, abitare conveniente, architettura open source, architetti del futuro, sostenibilità no profit, organizzazione 501c3, vivere sostenibile, raccolta di acqua, cibo organico, abitare eco, case artistiche, cooperativa sostenibile, gruppi di vita sostenibili, sostenibilità no profit open source, piani a libera condivisione, villaggio maestro/dimostrativo, open source di lancio di progetti blueprint, abitare One Community, abitare con il Massimo Benesostenibilità open source, mondo open sourceliving and creating for The Highest Good of All, global transformation, making a difference, good for people, good for the planet, good for the economy, good for everyone, the solution to everything

CLICK THESE ICONS TO JOIN US THROUGH SOCIAL MEDIA

One Community, Google PlusOne Community, YoutubeOne Community, LinkedInOne Community, TwitterOne Community, Facebook, UpdatesOne Community, Facebook, GroupsOne Community, Facebook, FansOne Community, Facebook, 3D PlantsOne Community, StumbleUponOne Community, PinterestOne Community, RedditOne Community, Weekly, Progress, Updates, BlogOne Community. Tumblr

 

WAYS TO CONTRIBUTE TO EVOLVING THIS SUSTAINABILITY COMPONENT WITH US

CONSIGLI     ●     CONSULTI     ●     MEMBRI     ●     ALTRE OPZIONI

 

COS’È UNA CASA A CERCHIO

Hoop House, sustainable food, grow your own food

Una casa a cerchio (detta anche polytunnel o cerchio serra) è una serra con un tetto di plastica avvolto su una struttura flessibile di cerchi. L’interno si riscalda poiché la radiazione emanata dal sole riscalda le piante, il suolo e altre cose all’interno dell’infrastruttura più velocemente di quanto occorre al calore per disperdersi. I grandi cerchi o archi possono essere realizzati di metallo, legno o tubi di plastica. Le case a cerchio sono accessibili, veloci e poco costosi da costruire e possono estendere la stagione di crescita di un mese o più a ciascun termine.  Clicca qui per un articolo più esteso riguardo le case a cerchio nel caso tu volessi saperne di più.

Questo è un video di 60 secondi sulla costruzione di piccole case a cerchio a meno di $50:

PERCHÉ COSTRUIRE CASE A CERCHIO

hoop house creation, building a hoop house, cost of a hoop house, sustainable food, eco food, extending the growing season, eco food, cheap greenhouse

L’obiettivo delle case a cerchio è quello di aggiungere un paio di mesi ad ogni breve stagione di crescita. In alcuni luoghi questo permetterà alle persone di iniziare più rapidamente la produzione di cibo mentre attendiamo la costruzione delle più grandi strutture di produzione della fase II. Useremo questa pagina per la condivisione open source della valutazione delle case a cerchio come opzione per la crescita, come funzionano nei nostri specifici luoghi di crescita, produttività e bisogni di manutenzione, e argomenti correlati come la necessità di ventilazione artificiale, effetti del clima, la fauna selvatica ecc..

Il nostro obiettivo iniziale è la costruzione di diciotto case a cerchio di larghezza 11, lunghezza 90, altezza 8 per:

  • Semina di colture di calda stagione (pomodori, peperoni, melanzane ecc…)
  • Coltivazione a terra di verdure di fredda stagione (spinaci, rucola, lattuga ecc…).

 

GUIDA ALLA COSTRUZIONE E AI COSTI DI UNA CASA A CERCHIO

La fase I della produzione di cibo da parte della One Community includerà la costruzione di case a cerchio, agendo sul terreno e promuovendo il giardinaggio su larga scala. La condivisione open source di questi processi è qualcosa di cui sentiamo un grande valore per gli altri. Per realizzare ciò che è necessario, un gruppo selezionato di 15-20 Pionieri e Partner  arriverà sulla tproprietà per avviare la modifica del terreno e determinare la posizione delle case a cerchio 4-8 settimane prima dell’arrivo dei restanti partecipanti. Se il terreno è sabbioso ma ‘stretto’ (fondamentalmente un accrescimento minerale) e può essere rassodato da un trattore o macchinari simili, allora stimiamo che non impiegherà più di una settimana per ospitare il luogo della semina. Se il terreno è roccioso e richiede vagliatura, ci vorrà di più ma sarà semplicemente realizzato assieme alle strutture necessarie di una casa a cerchio in meno di 8 settimane. Tutto ciò che non sarà realizzato durante la 8 settimane, sarà la priorità del team completo al momento dell’arrivo nella proprietà.

Qui di seguito un video di 60 secondi sulla costruzione di una casa a cerchio più grande:

Hoop House Open Source Hub Icon

Come parte integrante del nostro open source e degli obiettivi free-sharing aggiungeremo la nostra esperienza al già esistente archivio open source qui sotto. Questo includerà dettagli sulle ore di lavoro necessarie per la costruzione, la durevolezza e il mantenimento, e dettagli più specifici per mostrare il funzionamento di queste strutture in congiunzione alle altre infrastrutture alimentari di One Community e i nostri  modelli maestri/dimostrativi. Una volta acquistati tutti i necessari componenti, ordinata la plastica UV/IR, preparato il terreno come descritto sopra, e lavorato per un week end sulle curve delle hoop house, prevediamo che un team di 15 persone possa costruire le rimanenti 17 in una settimana o due una volta che sono disponibili tutti i materiali e gli strumenti adeguati.

Qui una panoramica sul processo di costruzione:

COSTI DI COSTRUZIONE DI CASE A CERCHIO SU LARGA SCALA

Here's how it works...

Qui una lista completa di materiali e costi applicabile individualmente per una hoop house di larghezza 11′, lunghezza 15′ x altezza 8′. Questo modello può essere accresciuto o diminuito semplicemente aggiungendo o rimuovendo dei cerchi e il materiale associato. Li allargheremo (vedi sotto) alla lunghezza di 90′. Sii certo di avere misure accurate per determinare l’ammontare di plastica prima dell’ordine! I prezzi sono indicativi rispetto a gennaio 2014.

MATERIAL DESCRIPTION PRICE QTY/House TOTAL
PVC 20′x3/4″ PVC schedule 40 plumbing pipe $4.57 6 $27.42
Gray Conduit* 10’x1 ¼” gray conduit schedule 80* $5.85 12 $70.20
Wood Stabilizers 1x6x8′ pressure treated (cut to 1×3’s) $8.97 6 $53.82
Wood 2×4′ stud (cut into 1×2’s) $2.25 3 $6.75
Wood 1x4x12′ pressure treated $8.77 2 $17.54
Wood 2x4x16′ (cut into 2x2s) $7.06 1 $7.06
Posts 8′ Steel “T” fence post $5.77 4 $23.08
Rebar Anchors 20’x½” (cut as needed – based on soil consistency) $7.10 1 $7.10
Ties 8” plastic zip ties – 100 $8.97 1 $8.97
Screws 1 ¼” x   5lb drywall screws $21.97 1 $21.97
Wire for X Braces 16 gauge galvanized utility wire – 25′ roll $6.47 1 $6.47
Staples 3/8″ t-50 staples – 1250/pack $3.22 1 $3.22
Plastic*** 6 mm IRAD poly film 25’x35′ sheet $150.00 1 $150.00
Plywood For reinforcements… scrounged  –  –  –
 TOTAL/HOUSE $376.18
 BUDGETED TOTAL** $500.00

*Il tubo grigio è un’opzione più resistente anche per i raggi UV, risultando di una longevità maggiore rispetto al bianco PVC. È vantaggioso perché il PVC è suscettibile di fragilità e rotture nel tempo a causa dei raggi UV. I prezzi includono dimensioni di 1”, 1 ¼” e 1 ½”. Poiché si tratta di lunghezza di 10′ anziché 20′, utilizzare il termine a campana di una delle lunghezze per unire i due di lunghezza 10′ per un singolo pezzo da 20′.Probabilmente useremo 1” o 1 ¼” per i cerchi dell’arco.

**Per il budget di 500,00 $ per casa a cerchio, nessun trasporto è stato incluso siccome ci riforniremo a livello locale. L’unica eccezione potrebbe essere la pellicola di IRAD. La pellicola IRAD sarà spedita e il prezzo di trasporto sarà compreso nel prezzo di lamiera. Il margine al budget riguarda altre spese mancanti e tasse per componenti diverse dalle pellicole IRAD (nessuna tassa è stata imposta dal nostro fornitore di IRAD) e ci permette di ampliare la costruzione sul luogo (se ritenuto necessario) rimanendo all’interno dei nostri parametri di bilancio.

***Assicurati di controllare per due volte che la dimensione della plastica sia corretta. Le tasse sul taglio possono variare da 12$ a 20$ a taglio. Tagliate il proprio in loco da un rullo per evitare incompatibilità. Ecco un modo per calcolare le dimensioni necessarie per la plastica:

Calculating Hoop House Plastic

La larghezza della plastica è determinata da misurazioni strutturali della casa a cerchio: Larghezza + Altezza + 2′ (arrotondata alle dimensioni di larghezza standard, è sempre meglio averne di più che non abbastanza).

Usando questa formula per le nostre case a cerchio di larghezza 11′, lunghezza 15′, altezza 8′ servirà della plastica di larghezza 21′ (11+8+2=21′), perciò acquisteremo un rullo di plastica di larghezza 22′.

La lunghezza della plastica è determinata dalle misurazioni strutturali delle case a cerchio: Lunghezza + Altezza + Altezza + 2′ (supponendo che la plastica includa il fondo ed entrambe le pareti)

Usando questa formula per le nostre case a cerchio di larghezza 11′, lunghezza 15′, altezza 8′ servirà della plastica di larghezza 35′ (15+8+8+2=35′). Quindi abbiamo calcolato una lunghezza di 35′. Così, un foglio di pellicola IRAD di 22’x35′ (150$) coprirà una casa a cerchio di queste dimensioni  e stiamo ordinando due dalla superficie di 22′ x 105′ che saranno abbastanza per un totale di 6 case a cerchio.

Questa formula darà un margine di plastica, ci saranno delle eccedenze, ma se invece non saranno sufficienti dovrai riordinare e rimisurare la tua casa a cerchio. Fai attenzione anche quando usi calcolatrici online siccome generalmente predicono la misura dell’area di superficie e potrebbero o potrebbero non includere il margine, e ci si aspetta almeno un piede in eccesso su entrambi i lati così da poter allungare la plastica tesa.

MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA PLASTICA DELLE CASE A CERCHIO

Qui c’è un link che parla delle migliori plastiche per le serre. Clicca qui.

Basate su nostre ricerche, il politilene trattato con raggi UV (o le pellicola a IR che riducono in modo consistente o eliminano la condensazione interna ed è di circa $0.02 più caro per piede quadro dei fogli standard di politilene trattati con UV) è la scelta che raccomandiamo per le case a cerchio, dovute alla durabilità e al fatto di eliminare l’annuale sforzo per il ricambio della plastica non UV. Quelle trattate nel modo UV sono garantite dalla maggior parte dei venditori all’ingrosso per 4 anni, diversi rendono noto che i consumatori confermano la longevità di 6-7 anni. Noi non facciamo affermazioni, verificherà l’effettiva longevità nel tempo. Può essere ordinata in rulli da 6-64′ di larghezza. La maggior parte delle compagnie detiene rulli da 100′ di lunghezza o più, ed alcuni eseguono tagli a qualunque lunghezza si desideri, 1000′ o più. Quando si fanno ordinazioni consistenti, il prezzo a piede quadro è di $0.10-$0.12 a piede quadro. Non importa chi contatti, cerca il rivenditore più vicino per minimizzare i costi di trasporto. Ordina quantità più grandi per diminuire i costi.

Abbiamo anche cercato il policarbonato da 6mm dalla Cina che dovrebbe avere garanzia per 10 anni. Abbiamo parlato a diversi rivenditori in USA che hanno detto che questa nuova plastica flessibile non è così longeva come viene detto. Non siamo sicuri che questa informazione sia acurata o semplicemente marketing.

 APPLICAZIONI/ESPANSIONI DI ONE COMMUNITY

One Community utilizzerà hoop house nel formato menzionato sopra e aggiungendone in lunghezza, cosicché le hoop house avranno 11′ di larghezza, 90′ di lunghezza e 8′ di altezza con due strutture adiacenti da 90′ in fila. Costruiremo 18 hoop house che provvederanno ciascuna 990 piedi quadri (11’x90) di spazio coltivabile. 990 piedi quadri x 18 case = 17 820 piedi quadri sotto serra (40 acri). Ci sarà un corridoio centrale largo 3′ con due letti di 4′ su ogni lato. Il costo totale stimato è £ 54.000.

Mettendo in connessione sei delle hoop house lunghe 15′ in una singola struttura da 90′, eliminiamo il costo di 10 muri esterni (20 per fila, 180 muri totali) nella Fase 1 che riguarda appunto l’installazione di queste strutture. Equivale ad eliminare 15.840 piedi quadri di plastica (un muro è largo 11′ e alto 8′ = 88 piedi quadri/muro x 180 muri = 15.840 piedi quadri) ed ulteriori costi legati all’intaglio del legno.

Le esatte dimensioni dei corridoi tra le strutture di 180′ sarà determinato al momento della costruzione (quanto permette lo specifico sito), ma idealmente prevediamo 20′ ciascuna hoop house. 31′ (20 di distanza + 11 di hoop house) x 9 corridoi = 279 piedi. Determineremo l’esatta spaziatura utilizzando i modelli 3D Sketchup location che ci permetterà di fare delle simulazioni del sole alla nostra latitudine e longitudine. Le nostre previsioni iniziali riguardanti lo spazio previsto sono per un appezzamento di terreno da 300′ x 200′ = 60.000 piedi quadri (138 acri per la fase I dell’installazione di Hoop House). Per passare alla fase II di Installazioni di Hoop House altro spazio sarà richiesto.

In addizione alle hoop house coltiveremo approssimativamente 2-3 acri di terreno. Con le hoop house, la coltivazione all’aperto, i frutteti recintati si percorre il fine di minimizzare la perdita di vita selvatica.

 

COLTIVAZIONE E RACCOLTA IN UNA CASA A CERCHIO

great food, Highest Good food, One Community hoop houses, hoop house production, open source hoop housesHere's how it works...

Abbiamo destinato parte del budget per l’acquisto del cibo necessario per i primi due anni, ma il nostro obiettivo è quello di dimostrare l’autosufficienza alimentare entro la fine del primo anno. Quando è combinato con latte, uova e carne provenienti da allevamenti etici, prevediamo di poter nutrire tutti i 50 operatori iniziali dell’infrastruttura e altri 50 stagisti/borse di studio per la fine del primo anno. Entro il secondo anno ci aspettiamo di iniziare i lavori per l’ampliamento delle strutture, continuando ad aumentare il nostro rendimento annuo dalla strategia di coltivazione su larga scala e dall’espansione e dallo sviluppo della foresta alimentare di One Community. Il nostro primo anno di esperienza con le hoop house e la coltivazione sarà la fondazione per la produzione dal secondo anno in poi qualunque necessità alimentare per noi stessi e tutti i nostri ospiti. Le quantità cresciute sono limitate solamente dai nostri sforzi lavorativi e dalla nostra abilità sia nello scongiurare che nel permettere la giusta quota agli affamati proprietari terrieri.

Large-scale Gardening Icon, food diversity, organic food, eco-living, grow your own foodfood forest, growing food, great food, natural food, open source food, One Community food, Canopy, Understory, Vines, Shrubs, Herbs, Groundcover, Root Crops, Edge Plantings, organic food, delicious food, botanical garden, grow your own foodbotanical garden, open source botanical garden, preserving bio-diversity, regenerative living, earth-regenerative, species diversity, Highest Good for plants, One Community, open source plant model, preserving plant diversity, saving plants, loving plants, global plant collaborative, indoor garden, walipini, aquapini, non-profit support for agriculture, food research, plant researchapiary, bee keeping, raising bees, pollinators, for The Highest Good of Allchicken, rooster, roaster, fryer, cock, coop, henyard, poultry, chuck, peeper, henhouse, raising chickens, eggs, chicken eggs, Highest Good food, ethical animal husbandryrabbits, hare, rabbiter, rabbitry, coney, rabbiting, cottontail, warren, bunny, bunnies, rabbits for food, eating robbits, rack rabbit, buck rabbit, thumper, Highest Good food, One Communitygoats, billygoat, goat meat, goat milk, Highest Good food, ethical raising of goatsharvesting wildlife, ethical wildlife harvesting, wildlife stewardship, increasing wildlife habitat, ecosystem stewardship, deer, rabbits, pigs, javelina, turkey, sheep, One Community, goose, geese, bison, elk, moose, caribou, duck, dove, pheasant, wild goat, quail, squirrelaquaculture, aquaponics, catfish, mussels, crawfish, lobster, tilapia, trout, salmon, clams, shrimp, prawns, snails, frogs, crawdaddies, fish for food, crustaceans for food, eco eating, ethical food, Highest Good food, One Communitywater conservation methods, advantages of rainwater harvesting, rainwater harvesting techniques, open source water systems, methods of rainwater harvesting, smart water, intelligent water use, swails, One Community, solution based thinking, conserve water, water conservation, water wise, saving water, best land for water, mulch, water catchment, water collection, swails, water collecting, vermiculture, conserving water

La nostra intenzione per queste hoop house e i primi appezzamenti di coltivazione all’aperto è una sovrapproduzione di piante da rendere possibile la preservazione di gran parte di esso dall’essicazione, il congelamento, la conservazione e la disponibilità per l’uso durante tutta la stagione invernale. Qualunque varietà di frutta può essere essicata/ tenuta in scatola e facilmente conservata mentre la maggior parte della nostra produzione vegetale può essere congelata, inscatolata e tenuta in una cantina nel suolo. Alcune radici possono essere detenute nel sottosuolo ed essere utilizzate durante l’inverno in presenza di numeroso pacciame. L’ultima opzione è consigliata per le zone soggette ad abbondanti nevicate ed anche pacciamatura con profondi strati di foglie. Siccome la neve funge da isolante, proteggendo le colture dal gelo e mantenendo un gusto fresco e croccante. Le foglie possono venire insaccate (per prevenire la dispersione causata dal vento) ed aggiunte sopra le radici raccolte con la neve isolante, agendo così come protezione aggiuntiva. Se non c’è un’adeguata copertura di neve durante l’inverno, questo metodo sarà meno effettivo; più freddo e neve hai, più questo metodo dimostra la sua efficacia. Ogni anno condurremo un evento sociale all’interno della comunità durante la stagione del raccolto per coinvolgere tutti in questo processo manuale. Con le strutture allargate, le hoop house, la coltivazione estensiva all’aperto, le molteplici opzioni di preservazione, i nostri bisogni di frutta e verdura saranno soddisfatti con un’abbondanza di scelte alimentari sane, fresche e nutrienti tutto l’anno.

QUI CI SONO LE MAPPE DI COLTIVAZIONE PER QUESTE STRUTTURE

Hoop house professional planting plan, one Community

Click Image for Enlargeable Maps and Our Page with Complete Plant Descriptions

CLICCA QUI PER PIÙ DI 100 FORNITORI DI SEMI

 

OPEN SOURCE DI CONTENUTI DA AGGIUNGERE SUCCESSIVAMENTE

open source, open source sustainability, open source world

Altre informazioni open source saranno aggiunte a questa pagina contemporaneamente alla costruzione di One Community. Aggiorneremo anche tutte le informazioni qui con i numeri esatti e i dettagli derivanti dalla nostra esperienza. Le risorse open source che verranno aggiunte riguarderanno :

RISORSE

Qui una lista di risorse relative alle case a cerchio:

Tre video sulle case a cerchio con tante informazioni che pensiamo la maggior parte delle persone troverà utile:

 

SOMMARIO

Hoop House Open Source Hub Icon

L’infrastruttura alimentare di One Community è parte del nostro modello di giardino botanico e si prefigge di dimostrare la qualità degli alimenti, la diversità e l’autosufficienza. La nostra infrastruttura iniziale per il cibo consiste nella condivisione open source di tutta la nostra coltivazione su larga scala, lo sviluppo di cibo da bosco, 6 differenti strutture idroponiche e case a cerchio convenienti, veloci ed economiche da costruire e capaci di estendere la stagione di crescita di almeno un mese ad ogni termine. Le case a cerchio saranno utilizzate tutto l’anno per la semina precoce e la coltura a caldo e a freddo per aiutarci a massimizzare la produzione di cibo. Preserveremo tutto il cibo addizionale tramite l’essicamento, il congelamento, le conserve e il decapaggio. Le case a cerchio combinate con la coltivazione su larga scala, allevamenti etici di animali, quello che crescerà nelle strutture riservate alle colture idroponiche, e un’ampia proprietà di cibo da bosco  sono sufficienti per produrre abbastanza cibo da nutrire One Community e tutti i nostri visitatori con una diversità ed una qualità di gran lunga superiore della merce esposta in supermercato.

DOMANDE FREQUENTI

D: Qual è la posizione di One Community riguardo a pesticidi, insetticidi e diserbanti?

Se non è sicuro da mangiare, non lo spruzzeremo sul nostro cibo.

Q: Perché le piante cresciute nelle case a cerchio rientreranno nel modello di giardino botanico?

Man mano che svilupperemo le nostre risorse alimentari, l’ open source del modello di giardino botanico è importante nel permetterci di conoscere le linee guida che mirano a riprodurre piantagioni che si sono ben adattate al terreno. Un registro delle semine ci permetterà di conoscere la varietà selezionata X dalla fonte A magari per una maturazione prematura o altri tratti particolari per diverse generazioni, quindi la varietà X mostra proprietà interessanti e diventa “OC Purple Giant” (o qualche altro nome), poi avremo le informazioni necessarie per sapere che possiamo prendere lo stesso seme, selezionato nella stessa maniera, ed avere simili risultati. Senza un’archiviazione adeguata questo diventa impossibile.

Anche perché sarebbe impossibile da gestire diverse varietà che eventualmente verrebbero a svilupparsi senza qualche sistema di riferimento. Facilmente arriveremo ad avere diverse dozzine, o forse centinaia di dozzine di varietà dei vari ortaggi. Molto delle banche regionali, nazionali, internazionali di semi dai quali abbiamo ricercato hanno collezioni enormi e usando i loro archivi ci permette di conoscere a fondo il materiale da loro detenuto, così da permettere selezioni migliori al momento della scelta dei prodotti. Vorremmo contribuire in questo, tenendo un archivio accurato così che sia un’estensione logica del nostro modello open source dal momento che possiamo condividere le fonti dalle istituzioni originali, dai collezionisti, dai contadini E sviluppare una nostra osservazione sulla performance dei materiali, la loro vulnerabilità, la durezza, il gusto, le caratteristiche culinarie ecc. che potrebbero non essere disponibili in origine. Come per gli “OC Purple Giant”, l’uso degli archivi diventa specialmente utile per noi e gli altri quando “quel peperone della Romania mostra una totale resistenza dall’insetto della patata di Colorado!” o qualcosa del genere.

D: One Community potrebbe diventare una comunità vegetariana?

Il team di One Community è formato da vegetariani, vegani e onnivori. In accordo con la nostra filosofia The Highest Good for All, manteniamo un approccio non ideologico per le scelte sull’alimentazione. Detto questo, sempre in accordo con la nostra filosofia, promuoveremo e consumeremo prodotti cresciuti in maniera etica e sostenibile. Il processo di consenso sarà utilizzato per decidere l’evoluzione del piano alimentare di One Community.

D: Come intendete produrre le spezie, il grano, l’olio ecc…

Per noi, 100% sostenibilità alimentare significa che dimostreremo e condivideremo open source  un modello che non necessita di fonti esterne di cibo. Raggiunto questo, ciò che produrremo internamente contro ciò che sceglieremo di comprare sarà deciso attraverso il processo di consenso.

D: E se volessi costruire una casa a cerchio più piccola, che non permette di entrarci?

One Community ha profondamente esplorato questa idea e pensa sia una buona scelta per le persone che vivono più a nord rispetto a dove One Community si stabilirà. Quando stavamo esaminando questa idea e le sue possibilità, lo abbiamo fatto tenendo a mente i seguenti obiettivi che possono facilmente essere applicati per qualunque altro progetto di produzione di cibo su larga scala:

  • Pianta 2 acri (0,809 ettari) di strutture da cui iniziare
  • Individuare la validità di questo metodo per la produzione alimentare a lungo termine
  • Raggiungi l’autosufficienza alimentare mentre vengono costruite  strutture alimentari addizionali
  • Fornisci l’abbondanza di alimenti di terra di base: patate, pomodori, zucca, barbabietole, cipolle, peperoni, ravanelli, fagioli, piselli, cetrioli, broccoli, lattuga, meloni ecc..

Abbiamo deciso alla fine di partire con 18 strutture di case a cerchio descritte sopra poiché avremo bisogno di uno spazio per la crescita intensiva di alimenti al chiuso e le case a cerchio offriranno più spazio, più facile da lavorare e per un costo minore. Tuttavia, abbiamo realizzato una ricerca completa sulla produttività e design, che includeremo qui per il beneficio di chiunque ne abbia bisogno.

 

CREAZIONE SU LARGA SCALA DI CASE A CERCHIO CON FONDAMENTA

Here's how it works...

Per la creazione di case a cerchio con fondamenta su larga scala, la composizione più efficiente in termini di spazio e risorse che abbiamo studiato sono state due case da 90 piedi piazzate in modo adiacente, per formare una fila a 180′. Usando questa disposizione abbiamo calcolato abbiamo calcolato che con facilità avremmo ottenuto 9 corridoi in ciascun acre e due acri (0.809 ettari) di corridoi per massimizzare l’utilizzo dello spazio. Il rebar e i tubi sarebbero spaziati a 3′ centri. I prezzi seguenti sono stati calcolati con prezzi relativi a settembre 2013

MATERIAL DESCRIPTION PRICE QTY/ROW ROWS TOTAL
Rebar 1/2″ X 20′ #4 = five 4ft pcs $6.35 25 18 $2,858
PVC 3/4″ X 10′ Sched 40  $2.28 122 18 $5,007
Plastic Polycarbonate 12′ X 110′ roll $148 1 18 $2,664
 TOTAL $10,529
 +30%* $3,159
 GRAND TOTAL $13,688

* 30% è stato aggiunto per coprire i costi delle tasse, spedizione, e/o altre spese che potremmo aver tralasciato.

CALCOLO DELLA PRODUZIONE DI DUE ACRI DI CASE A CERCHIO

Here's how it works...

Abbiamo anche calcolato la produzione di cibo dalla costruzione di 9 file da 180 piedi di case a cerchio per acre (54,864 m). Per fare ciò, abbiamo guardato degli studi universitari sulle medie di produzione di ciascuna casa a cerchio e poi calcolato l’ammontare di cibo prodotto basato su un massimo di due acri (0.809 ettari) che inizialmente avremmo dedicato alle case a cerchio:

FOOD University Row Projections % of Row Lbs Produced/Acre Acres TOTAL
Patate 1,440 lbs/180 ft row 100%  1,440 lbs 2 2,880 lbs
Zucche (inverno)  1,080 lbs/180 ft row 50% 540 lbs 2 1,080 lbs
Zucche (estate)  576 lbs/180 ft row 50% 288 lbs 2 576 lbs
Cipolle  1,584 lbs/180 ft row 100% 1,584 lbs 2 3,168 lbs
Cavolo 1,224 lbs/180 ft row 100%  1,224 lbs 2 2,448 lbs
Carote 1,080 lbs/180 ft row 25% 270 lbs 2 540 lbs
Pomodorini  3,240 lbs/180 ft row 100% 3,240 lbs 2 6,480 lbs
Barbabietole  720 lbs/180 ft row 50% 360 lbs 2 720 lbs
Broccoli  375 lbs/180 ft row 50% 187 lbs 2 374 lbs
Cetrioli  1,224 lbs/180 ft row 50% 612 lbs 2 1,224 lbs
Aglio 250 lbs/180 ft row 50% 125 lbs 2 250 lbs
Lattuga 600 lbs/180 ft row 50% 300 lbs 2 600 lbs
Zucche 1,080 lbs/180 ft row 50% 540 lbs 2 1,080 lbs
Ravanello 216 lbs/180 ft row 25% 54 bs 2 108 lbs
Meloni 144 lbs/180 ft row 50% 72 lbs 2 144 lbs
TOTAL 21,674 lbs

Nota: Gli alimenti elencati non sono una lista completa di ciò che vi consigliamo di crescere, ma piuttosto una stima dello spazio (% di righe) che potremmo consigliare di dedicare ad alimenti simili nell’aspetto e nella quantità. In accordo con il nostro modello di giardino botanico, consigliamo di piantare la massima diversità di alimenti possibili per una più grande differenziazione biologica e culinaria e per individuare quali specie si adattano meglio al tuo territorio.

BUTTON1